La squadra allievi dell’Agon Club Altamura

football-field

Il “purgatorio”, per la squadra guidata da Leo Dibenedetto, è durato una sola stagione
Dopo la delusione della passata stagione, conclusa con un’amara retrocessione nel campionato provinciale, la rappresentativa Allievi dell’Agon Club è tornata subito a fare la voce grossa, vincendo, con largo anticipo, il girone A del campionato provinciale di categoria. Trionfale, il campionato della squadra altamurana che, nelle dieci partite sin qui disputate, ha ottenuto ben nove vittorie ed un pareggio Royal Martina ko nel derby, ha messo a segno 37 goal, subendone appena 7. Un cammino che, quindi, non ammette repliche ed un successo fortemente voluto da un gruppo già messosi in mostra nelle categorie inferiori.

Queste le dichiarazioni del condottiero della squadra, il mister Leo Dibenedetto: “Se vi dicessi che è stato un campionato difficile non direi la verità. Comunque, abbiamo disputato un campionato pressoché perfetto, mettendo in mostra una squadra molto giovane composta, per la maggior parte, da ragazzi del 1998, e che, quindi, ci fa ben sperare per il futuro.
Parole di soddisfazione anche da parte di Antonio Taccogna, presidente del sodalizio altamurano: “Questa vittoria ci ripaga per una retrocessione, quella maturata l’anno scorso, a mio modo di vedere non meritata, una vittoria conquistata da un gruppo ben organizzato, protagonista nelle posizioni di vertice del campionato regionale giovanissimi, un gruppo capace anche di vincere il premio fair play per la correttezza dimostrata in campo, un gruppo ben amalgamato negli anni precedenti dal professor Nicola Denora”.

Questi i protagonisti della trionfale cavalcata:

Portieri: Vitale Francesco
Difensori: Carone Vincenzo, Girardi Angelo, Lanzolla Vito Nicola, Massaro Nicolò, Sanrocco Angelo
Centrocampisti: Carlucci Carlo, Caputo Domenico, Cornacchia Giampiero, Cornacchia Valerio, Denora Alberto, Ghazi Wadie, Manfredi Francesco
Attaccanti: Lorusso Mario, Marchisella Leonardo, Patella Francesco , Peragine Antonio, Tamborra Andrea

Altamurana si è imposta per 1 a 0

Nell’ultima partita giocata, la squadra altamurana si è imposta per 1 a 0 sul campo della Cassano Academy, dominando la partita in lungo e largo su un campo al limite delle praticabilità e sbloccata su rigore procurato da Carlucci e realizzato da Patella al 75’ dopo aver sprecato almeno cinque palle gol clamorose.
I prossimi impegni vedranno l’Agon Club ospitare, prima il Real Gioia SFIDA ALL’AZETIUM RUTIGLIANO, poi l’Atletico Acquaviva, mentre riposeranno nell’ultima giornata di campionato.