La Stone Five non brilla ma vince, Royal Martina ko nel derby

football-sport

Battendo nel derby la Royal Martina

La formazione di Giuseppe Abbracciavento, dopo una gara non trascendentale, batte le grintose dirimpettaie per 3-2. Doppia Velasevic e Franco, i gol tutti nel primo tempo. Domani altro derby con la Virtus Five.
Ci sono state prestazioni decisamente migliori, ma la Stone Five vince il recupero dell’ottava giornata battendo nel derby la Royal Martina. Finisce 2-3 per le ragazze di Giuseppe Abbracciavento, che portano a casa una vittoria sofferta ottenuta contro una squadra rognosa, spigolosa, molto ben messa in campo e che fino all’ultimo ha tenuto col fiato sospeso i presenti del Pala Curtivecchi di Montemesola SFIDA ALL’AZETIUM RUTIGLIANO. I gol tutti nel primo tempo. Doppietta di Velasevic e Franco, mentre per la formazione di Fabrizio Semeraro doppietta di Carola Colucci. Tre punti pesanti per la Stone Five, che ora può continuare la rincorsa al Fasano capolista. Ma c’è da migliorare tanto, sul piano della brillantezza, dell’impostazione di gioco e della precisione dei passaggi in fase di manovra. Tuttavia è sempre meglio lavorarci dopo una vittoria, fa morale.

DOPPIA “VELA”

DOPPIA “VELA”Il primo tempo inizia con ottimi auspici, appunto. Tra lo Stone Five c’è un gran bel giro palla, intensità ottima e tante occasioni. E già al secondo la gara si sblocca con Velasevic, lasciata da sola in area di rigore, brava a battere Mango a tu per tu. Sembra l’inizio di un partitone. Sembra, però. Laneve, Stante, Caramia e Velasevic si scontrano contro la solita Mango, che tiene in partita le sue compagne con interventi super, figli anche dell’imprecisione dello Stone. E al quattordicesimo ecco materializzarsi il pareggio beffa: Colucci da lontano pesca il jolly che batte Cordaro, un pò sorpresa, al primo tiro in porta di un certo rilievo della Royal. Però la Stone Five si riorganizza e si riporta in vantaggio con Maria Franco, che scende palla al piede per vie centrali salvo poi far partire una punta imprendibile per Mango. Quattro minuti dopo il tris della Stone Five ancora con Velasevic, la montenegrina mette dentro a porta sguarnita dopo un tentativo di Mango di ostacolare Franco. Partita finita? Neanche per idea. Quando la Stone Five cerca il gol del 4-1, arriva invece a trenta secondi dalla fine del primo tempo la doppietta personale di Colucci, che vince un rimpallo e a tu per tu con Cordaro la batte con un destro chirurgico. Di fatto la partita finisce qui. Nella ripresa, infatti, il risultato non cambia più.

La Stone Five riesce a difendersi con ordine senza però pungere dalle parti di Mango. Discorso praticamente simile per la Royal dalle parti di Cordaro, anche se le ragazze di Semeraro si sono dimostrate sfrontate, grintose e nient’affatto intimorite da un avversario che si sta giocando il campionato. Però i tre punti della Stone Five non sono rubati. Si va avanti. Domani altro derby, si gioca al Pala Todisco di Cisternino con la Virtus Five Martina, alle 18. Altra partita non facile, a dispetto della classifica Termini e condizioni.