SFIDA ALL’AZETIUM RUTIGLIANO

Ritorna al campo

Dopo il kappaò sul campo del Giovinazzo (6-1), torna in campo la formazione Juniores del Nettuno Bisceglie.

Nel turno valevole per la nona giornata del campionato di categoria, infatti, i ragazzi del tecnico Mauro Tritto attenderanno l’Azetium Rutigliano, penultimo in graduatoria a quota 6.
I biancazzurri sono chiamati ad un pronto riscatto dopo la sconfitta di una settimana prima, pur condizionata da notevoli errori dell’arbitro Gabrieli di Bari.

Regola del time out

Non è accettabile, infatti, che un arbitro, non conosca perfettamente la regola del time-out (chiamato dal Giovinazzo ed assegnato con il possesso biancazzurro), annulli una rete non assegnando la regola del vantaggio su chiara occasione da gol (sul 3-1), scambi il sesto fallo per il quinto (dopo aver indicato l’esaurimento del bonus avversario), che anziché portare tutto alla normalità alimenti la tensione in campo con frasi inaudite da un degno fischietto. Vedere Termini e condizioni.

Ma soprattutto non è accettabile che un arbitro non prenda parte al terzo tempo, dimenticandosi di un momento così importante e di valore sportivo al termine della gara, soprattutto per le compagini giovanili. Gabrieli era alla sua quinta gara in carriera nel futsal, dopo aver iniziato ad arbitrare nel calcio.

Obiettivo della bandiera per la squadra

Mauro Tritto non ci sta: “Si può anche perdere una gara, ma tutto questo è inaccettabile e demotivante, non solo per i miei ragazzi”. Il gol della bandiera è stato siglato da Marco Sasso, capitano per l’occasione vista l’assenza di suo fratello Roberto Alberto C5: assenze, portiere incluso.

 

I ragazzi del presidente Papagni, a quota 10 punti, cercheranno di mettersi alle spalle la parentesi di Giovinazzo cercando di sfruttare il fattore casa (biancazzurri imbattuti al centro sportivo Nettuno), che ha fruttato finora ben 7 punti sui 10 totali.
Arbitrerà l’incontro Giuseppe Costrino di Foggia. Appuntamento a venerdì 31 gennaio con calcio d’inizio previsto alle ore 18:00.